PROGETTO DI TEATRO ITINERANTE

Sette attori, sei romanzi, una sola grande autrice: questo è Everlasting – Jane Austen dal romanzo alla scena, uno dei pochissimi eventi italiani organizzati per celebrare il 200esimo anniversario della morte di una delle scrittrici più famose della letteratura inglese: Jane Austen.

Fu il periodo preromantico a ricevere l’ondata rivoluzionaria della giovane scrittrice, che si pose da subito come punto di riferimento per tutto l’universo femminile che, fino ad allora, era rimasto nell’ombra.

I romanzi della Austen, ambientati nella gentry inglese, sono i primi infatti a dare il giusto peso alla psicologia dei personaggi, con l’aggiunta inoltre di una spiccata e intelligente ironia.

Jane Austen fu da sempre uno spirito libero, poco incline alle regole. Lei scelse di sposare la sua scrittura, le sue parole, la sua arte: una scelta totalmente fuori dagli schemi per quel periodo.

Rifiutò ogni idea convenzionale del suo tempo, andando di fatto oltre i suoi contemporanei. Era capace di passare dalla descrizione di amanti e buffoni a quella di eroine perfette, ma allo stesso tempo fragili, dal racconto degli intrighi che animavano le famiglie della società inglese, alla rappresentazione di luoghi suggestivi.

Nella meravigliosa ambientazione del Castello di Semivicoli prendono vita le dinamiche più interessanti tra i personaggi di tutta la produzione della scrittrice inglese.

Ogni personaggio della Austen rappresenta una sfida con se stessa e con l’epoca a lei contemporanea; una sfida vinta, tanto da far giungere le sue opere fino a noi, 200 anni dopo la sua morte.

CON 

Filippo Andreetto

Leonardo Bianchi

Veronica Boccia

Massimo Boschi

Ottavia Della Porta

Giulia Di Nicola

Claudia Guidi

Giusi Loschiavo

Ilaria Orlando

Simone Proietti Gaffi

PROGETTO GRAFICO Alessandro Bianchi 

FOTO DI SCENA Fabrizio Baldassarre

DRAMMATURGIA COLLETTIVA

DIREZIONE ARTISTICA Leonardo Bianchi

In collaborazione con