SAMA – UN CIELO SENZA BOMBE

Questa è la storia di una giornalista, perché è proprio così che possiamo descrivere la nostra protagonista. Ma è anche una storia di cinema. perché in questo caso, è un film a descrivere, da solo, una vita. La sua regista è una ragazza siriana, che ha deciso di usare le immagini girate con la sua telecamera come un segnale di fumo. Una richiesta di aiuto. Un SOS lanciato nella nebbia per dire al mondo “io esisto”, “guarda verso di me”.

Voce: Claudia Guidi

Testi: Giulia Tremolada

Montaggio audio: Leonardo Bianchi e Gian Maria Labanchi

Musiche: Maria Campana


Se vuoi supportare il progetto Femina Obscura e vederlo crescere, puoi fare una donazione (anche piccolissima!) sul nostro account Paypal 🙂 Grazie!!! Elliot